Domenica prima di Natale.

Si sa, le feste ci destabilizzano.

Ovvio, non siamo tutti uguali, non abbiamo tutti le stesse esperienze, e non tutti affrontiamo le feste nello stesso modo.

Ma comunque il Natale è una festa che ci coinvolge, in positivo e in negativo.

La cena o il pranzo da preparare, i regali da impacchettare.

Per poi trascorrere insieme quelle ore con le persone alle quali più teniamo.

Mi domando, però anche quanto siano veri e sinceri gli auguri che facciamo, e che riceviamo.

Possibile che a natale si diventi all’improvviso tutti più buoni, tutti più socievoli, e che la maggior parte delle persone abbia più voglia di sorridere e di condividere qualcosa ?

Io la trovo una gran cazzata. Quindi resto dell’idea che se non mi piaci per 364 giorni l’anno, il giorno di natale la mia opinione non cambia.

Pochi messaggi di finti auguri a persone che non sento mai, poche buone feste a persone con cui non ho nulla da condividere.

Resto nel mio piccolo mondo, fatto di vere persone, con le quali condividere qualcosa è bello tutti i giorni.

la condivisione è sempre non solo a natale, capodanno o pasqua.

questa si chiama falsità, e io non riesco ancora , a quasi 40 anni ad esserlo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...