Il giusto momento

Ora è il momento del silenzio, questo silenzio che fa male….
La morte è già di per sé brutta, ora è proprio infame. Non dà neppure la possibilità a parenti, amici, mogli, mariti, figli di restare accanto ai loro cari..di dare loro un ultimo abbraccio, un ultimo bacio.
Di dir loro ti voglio bene.
Quindi ora ci vuole rispetto, quello che c’è sempre stato da parte nostra di fronte alla morte.
Era scontato che se fosse entrato nelle RSA questo virus avrebbe fatto delle stragi, e so di per certo che tutti gli operatori stiano riflettendo, stiano soffrendo, dentro di loro dovranno elaborare l accaduto.
Quindi ciò che chiedo è silenzio, perché nessuno avrebbe voluto tutto ciò.
Tutti abbiamo cercato e stiamo ancora cercando di dare il meglio che possiamo.
È dura, fa male.
Tutto ciò toglie il fiato.
Tutto ciò è dolore allo stato puro.

7 risposte a "Il giusto momento"

      1. Lo so, purtroppo. So che ci sono persone che stanno dando il 101% della propria vita ma non essendo l’unico ingrediente, a volte questo non basta e qualcuno non lo capisce. È più facile trovare un colpevole che una soluzione.
        Forza.

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...